venerdì 30 dicembre 2011

Enrico Buccella espone a ' Lo Stile Italiano' in Montecarlo

L'esposizione Lo Stile Italiano intende celebrare la creatività italiana del XX secolo in tutti i settori delle arti, da quelle figurative a quelle applicate, dal disegno al manifesto pubblicitario, dal progetto al prodotto industriale, tutto per documentare le capacità del Fare Italiano e le molte suggestioni che questo stile è ancora oggi in grado di evocare nel mondo.






I dipinti di Sironi, di Licini, di Funi, le fotografie di Carlo Mollino e di Berengo Gardin, i manifesti pubblicitari con le firme di Prampolini, Fontana, Testa, Dudovich, i fotomontaggi di Munari, il materiale di archivio di aziende come Ricordi, Motta, Alemagna, Cinzano, ci parlano della nostra avventurosa presenza nel secolo appena concluso, descrivendo le mille sfaccettature di quello che è internazionalmente riconosciuto come lo Stile Italiano.








Tra gli artisti, i maestri, chiamati per testimoniare lo Stile Italiano c'è anche Enrico Buccella (Qui trovate la sua presentazione), straordinario creatore di fragranze, profumiere di ricerca, che per l'occasione ha  sviluppato due esclusive fragranze per S.A.S Il Principe Alberto II e per S.A.S la Principessa Charlène.










E' gioia, è soddisfazione vedere Enrico Buccella tra i protagonisti di questa importante manifestazione perchè significa che conoscienza, cultura, lavoro e passione ancora premiano.









Questa presenza certifica che sempre piu' persone riescono a capire ed apprezzare la profumeria di ricerca e forse si riuscirà finalmente a creare profumi di valore con packaging essenziali perchè l'attrazione sarà data esclusivamente dalla fragranza e non da cio' che la avvolge, ed i profumi diventeranno i Nostri Profumi, quelli che indiscutibilmente ci rappresentano, quelle note, quegli odori, quelle sensazioni di cui la nostra pelle, la nostra testa non potranno più fare a meno.

Per chi volesse provare queste emozioni. . . 




Lo Stile Italiano presso il Forum Grimaldi in Montecarlo dal  9 dicembre 2011 al 2 Gennaio 2012.

mercoledì 21 dicembre 2011

Preziosa Scoperta: Patyka



Prestigiosa azienda francese, realtà consolidata della profumeria di nicchia , riesce a coniugare in maniera ineccepibile l'organico ed il lusso.
Stravagante ed incredibilmente divina: ogni donna necessita della magia di una confezione Patyka nel proprio beauty.
Patyka produce elisir di bellezza partendo dai migliori ingredienti della natura, rispettando gli standard internazionali più esigenti in materia di cosmetica ecologica.
Qui abbiamo parlato della filosofia aziendale.

I prodotti che ho avuto il piacere di provare sono:

Bagno Doccia Neroli: delicatissimo, il Neroli rilascia all'interno di questo bagnodoccia sentori dolci e zuccherini, lascia la pelle dolcemente profumata e perfettamente setosa.



Olio Corpo Absolis Precious Woods: olio prezioso da massaggiare sulla pelle dopo il bagno, quando il corpo non è ancora totalmente asciutto, la pelle risulta incredibilmente  nutrita ed idratata ed il suo profumo è avvolgentee rilassante.



Crema Viso Arbre a the' : utilizzata come crema giorno, aiuta a ripristinare l'equilibrio della pelle ed aumenta il meccanismo di autodifesa. Idrata la pelle perfettamente.



Crema Viso Neroli: utilizzata come crema notte, estremamente rigenerante e lenitiva lascia la pelle morbidissima.



Masque Gommant Eclat: Un vero e proprio prodotto da Spa, dona un risultato spettacolare: la grana della pelle è affinata ed il viso appare radioso. Compie due azioni complementari:
azione emoliente ed idratante: grazie ad olio di sesamo, jojoba ed avocado
azione rigenerante: grazie agli acidi della frutta ed agli estratti di bambù.



L'utilizzo sinergico di questa maschera due volte a settimana e delle creme giorno - notte tutti i giorni mi ha regalato, in un mese circa, una pelle luminosa e perfetta, come da tempo desideravo.

Se potete, se li trovate, provate i gioielli Patyka, ne rimarrete estasiate , come è successo a me!



mercoledì 14 dicembre 2011

Eleganza e Comodità

Happy hour, brunch e cene
anche questo Natale sarà caratterizzato dall'eleganza. . . 



. . .durante le vacanze arriverà , però, anche la voglia di relax e comodità, la voglia di riporre nella cabina armadio abiti eleganti e tacchi a spillo. . .

la risposta a questo desiderio è

JUICY COUTURE

griffe ideale per questi momenti che ci permette di indossare capi comodi senza perdere raffinatezza ed eleganza



Puoi passeggiare per Corso Italia a Cortina o passegiare in centro nella tua città, dettagli, loghi e scritte very cool non ti faranno passare inosservata . . . 

Gli accessori colorati ed unici sono il segno distintivo della griffe americana.







martedì 6 dicembre 2011

New York

New York è sogno ed innovazione, New York è vita frenetica, vivace, arrivista, rumorosa ed ottimista.



Vedere la Statua della Libertà ed immaginare un futuro migliore, camminare per Central Park rilassandosi ed ammirando i mille colori, passeggiare tra un block e l'altro cercando sempre qualcosa di nuovo, visitare i mercatini vintage, passeggiare per Soho tra un artista ambulante ed un negozio alla moda, vivere le notti spettacolarmente scintillanti di luci come fossimo in un mondo diverso, la maestosità dei palazzi che riescono incredibilmente a filtrare i raggi del sole come non ci fossero, fare shopping in Fifth Avenue spiando le vetrine dei più grandi stilisti al mondo, l'animo libero di Brooklyn, l'arte ovunque, anche dove non ti aspetti di trovarla, osservare i tombini, i cartelli, la metro, i graffiti, gli spazi nascosti, le persone e notare un tocco magico ovunque.

New York suona come una città di business, economia e soldi, ma stando ad ascoltarla si riesce a sentire i romantici stili di vita.

A New York ogni cosa è enorme, imponente e perfetta. . . i grattacieli sono infiniti, le autovetture impensabili per dimensioni, colori e personalizzazioni in ogni altro posto al mondo, i ponti interminabili.

E' un mix perfetto di etnie, culture e profumi.































Leaving New York never easy
I saw the life fading out
Leaving New York never easy
I told you, forever
I love you, forever