lunedì 29 agosto 2011

L'estate sta finendo. . .

Dopo alcuni giorni in giro per l'Italia eccoci raggiungere la nostra famiglia per la tradizionale cena di chiusura delle vacanze estive, ovviamente dal nostro amico Paolo. . .

Un velo di tristezza per l'estate che se ne sta andando ma anche emozione, aspettative e mille propositi  per le stagioni che arriveranno. . .

Alcune foto del bellissimo giardino che ci ha ospitati e delle bontà assaggiate:








Per chi fosse da queste parti:






Il Cerchio dei Golosi  in Viale Capricorno, 66 a Grado Pineta (GO) - Tel. 338 9249617

domenica 28 agosto 2011

Little Hollywood: eccoci presenti



Come promesso l'8 agosto, Fashion New Bakery si è trsferita per due giorni sulla costiera ionica per riportarvi come i 6000 abitanti di Bernalda hanno vissuto oggi 27 agosto il matrimonio Holliwoodiano tra Sofia Coppola e Thomas Mars.
Cittadina allestita a festa, forze dell'ordine schierate, transenne, divieti, cittadini curiosi e centinaia di paparazzi appostati per lo scatto esclusivo.
Ecco le foto che, per ora, possiamo offrirvi:

Corso principale: Umberto I



Palazzo Margherita





la folla



Per questioni di esclusive non possiamo ancora pubblicare alcune immagine sulla cerimonia privata, ma, tra qualche giorno, potrete vedere direttamente sul nostro blog le foto del matrimonio e del party.

Vi possiamo però anticipare il menù scelto dagli sposi; tipicamente del sud .:


Antipasto: ricotta, mozzarelle,formaggio caciocavallo,sopressata , salsiccia secca, prosciutto e fichi, fagiolata,cozze e polipetti

Primi piatti: maccaroncini pomodoro e basilico, orecchiette cima di rape e acciughe

Secondi piatti : pesce al sale, maialino arrosto, polpette di lampascioni e fiori di lampascioni fritti

Torta nuziale: ai frutti di bosco.

Vini: marchio Coppola misti a quelli francesi del padre dello sposo ed alle migliori etichette lucane.

Musica: a cura di un quartetto d'archi del conservatorio di Matera







venerdì 26 agosto 2011

Il Milione, Marco Paolini, Venezia: Spettacolo

La location:
Una calda sera di fine agosto a Venezia, in Campo San Trovaso, campo poco frequentato dai turisti, ma fortemente legato con i veneziani che vivono la città e vi lavorano.
Il palcoscenico naturale è il Ponte della Scossera  e gli squeri ( cantieri ) delle gondole che si affacciano sul campo.





Il protagonista:
Marco Paolini, attore maiuscolo, grande artista e grande persona, capace di coinvolgerti, farti innamorare dei suoi personaggi, di catturare completamente la tua attenzione

Lo spettacolo:
“Il Milione, quaderno veneziano” : il racconto della storia di Venezia. Al centro dello spettacolo i tanti “naufragi” della città: aerei che scivolano in laguna, barche in secca per una marea piu’ bassa del normale, cormorani troppo pesanti per decollare , piccioni e gabbiani.
E’ in questo panorama di laguna che si disvela il racconto disegnato da Campagne, uomo di terraferma, in barca con Sambo, vogatore alla veneta, ricco d’esperienza della città-isola e dei suoi mille anni, dai pali delle prime palafitte a quelli della conterminazione che ancora oggi delimitano  il territorio fatto di acqua e terra di Venezia, oggetto d’amore di questo racconto, mai citato ma sempre presente nella tela tessuta da Campagne che trascrive storie ed orizzonti: isole, paesi, mercati, dall’isola alla Cina, passando per Mestre, Marghera e tutto il Nord Est.
Nel Milione si intrecciano storie antiche e contemporanee seguendo strani personaggi: abusivi di terra e di mare, turisti di ogni parte del mondo (turista: industria pesante), le beghine di Venezia piu’ agguerrite di vecchi parà, nel tentativo di dare dignità agli sforzi di chi ha deciso di continuare ad abitare nella città piu’ scomoda d’Italia ( ma anche più bella).


Parlando di Venezia, non posso non menzionare uno dei nostri negozi preferiti…

L’arte di due maestri: Maddalena Venier ed Alessandro Salvadori riunita in un piccolo atelier gioiello nel cuore di Venezia. . .
E’ possibile ammirare ed impossibile non acquistare sculture uniche, dondolanti fiori di vetro portaluce, raffinati gioielli e lampade raffiguranti paesaggi nomadi o scorci di profondità marine ,capaci di arredare con classe, originalità e poesia.
Per chi volesse rimanere incantato: Materialmente in San Marco Mercerie San Salvador 4850 a Venezia

Queste sono quelle che arredano la nostra casa:






giovedì 25 agosto 2011

Shirts: we love them

Classe, eleganza, sensualità e versatilità . . . 
Informali se abbinate a jeans e sneakers per una sessione di shopping, eleganti assieme a tailleur di ottima sartoria e scarpe con tacco vertiginoso. . .
Le nostre preferite sono quelle realizzate rigorosamente su misura da Marco (MRM2 Camiceria  in Via G. Torrecremata, 14 a Roma Tel. 06 5371031).
Ci emoziona sempre entrare in laboratorio e creare assieme la NOSTRA camicia, sceglierne tutto:  tessuto, colori, il modello del collo e dei polsini, le tonalità del filo che andrà a fissare i bottoni.
E poi ancora le iniziali: lo stile, il colore, il posizionamento...con il sarto che ti spiega ogni cosa con la passione di chi ama davvero cio' che crea.

Eccovi alcune delle nostre creazioni:









lunedì 22 agosto 2011

Eleganza assoluta: Salvatore Ferragamo AI 2011-2012

Massimiliano Giornetti e la Maison Ferragamo incantano la Milano Moda Donna!
I capi che sfilano sono un inno alla femminilità, ma non ostentata, abiti sensuali ma composti. I tagli sono propri degli abiti maschili, ma declinati in chiave chic, tailleur, abiti, gonne a portafogli, cappottini e trench.

Il capo cult è il chemisier proposto come gessato, in pied de poule e con stampa scozzere bianca e nera con linee sottili.

Collezione in perfetto stile Donna in carriera. . . 














Un po' di storia:

Salvatore Ferragamo negli anni  '20 parte dall'Italia e si trasferisce negli Stati Uniti, in California a Santa Barbara, lì apre un laboratorio di riparazioni e creazione di scarpe su misura, in poco tempo stelle del cinema si innamorano delle sue creazioni, ed è subito sopranominato 'Calzolaio delle Stelle'.
Dopo qualche anno arriva ad Hollywood per poi rientrare in Italia  e fondare, a Firenze, la sua prima azienda.
A fine anni '30 inventa il primo brevetto nella storia della moda: l'amatissima zeppa in sughero, ed apre i suoi negozi a Firenze in Palazzo Spini Fereni (ancora oggi sede del gruppo), a Londra e Roma.
Negli anni '60 si realizza il sogno di ferragamo di vestire una donna dai piedi alla testa, grazie all'intraprendenza della moglie e dei figli.
Oggi le boutiques Ferragamo sono presenti in tutte le principali metropoli del mondo.

sabato 20 agosto 2011

Le Pandorine

Borse diventate uno status symbol, sono stile e personalità. 
La linea nasce nel 2008 da un' idea di due amiche: Chiara Felici & Manuela Casella, il fine è creare accessori ironici ed eleganti per le donne di oggi...
Secondo noi l'obiettivo è stato raggiunto!

Questo è il nostro acquisto della collezione P/E 2011:


Queste le nostre preferite della nuova  collezione A/I 2011/2012:









Vogliamo raccogliere più pareri possibili. . . Scriveteci