lunedì 14 novembre 2011

Pazzi per il foulard




Il quadrato di seta stampato è la nuova mania della moda femminile e maschile, non è piu' solo accessorio per signore e star e soprattutto non è più solo intorno al collo, ma avvolto sulle spalle, annodato in testa, usato come top, cintura, sarong o persino come borsa.
Il foulard ha attraversato gli anni ma è rimasto sempre nella moda ed in questa stagione più che mai.
A celebrarlo è arrivato anche un volume :  "Scarves" di Nicky Albrechtsen e Fola Solanke (Thames&Hudson), una guida completa ed illustrata ai foulard del XX secolo, dall'Art Déco agli Swinging Sixties, passando per la Hollywood degli anni '50 fino alla principessa/attrice che lo ha consacrato definitivamente: Grace Kelly.








Oggi ne troviamo di ogni genere: da quelli storici ed intramontabili di Hermes o Dior a quelli low-cost, da quelli 'teschiati' di Alexander McQueen a quelli vintage da scovare nei mercatini.
Rimangono poi alcuni che sono dei veri capolavori riservati ai collezionisti, basti pensare a quelli dipinti da Henri Matisse, Salvador Dalì e Bernard Buffet.










Qualche idea su come indossare il nostro foulard:


2 commenti:

  1. Alcune stampe sono veramente incredibili...se è abbastanza lungo lo indosserei come cintura...anche se il formato quadrato lo porterei legato al collo.

    http://myvanitydreams.blogspot.com/

    RispondiElimina
  2. Il foulard di Hermès è intramontabile!!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.com

    RispondiElimina