martedì 17 gennaio 2012

L'uomo che verrà . . .

Vedremo un uomo perbene, sobrio, con una morbidezza che non andrà ad intaccare l'immagine da duro, immagine che l'uomo vuole trasmettere aiutato anche dai fantastici tight, doppi cappotti e giacche decorate con stemmi e corone.






Eleganza e non aggressività, un uomo posato, responsabile ed eticamente corretto.






Questo è il modello di uomo che abbiamo visto sfilare sulle passerelle di Firenze e Milano.

3 commenti:

  1. proprio un bel post, molto interessante :)

    RispondiElimina
  2. Anche io, proprio qualche giorno fa ho deciso di scrivere un post sulla moda maschile!!! Complimenti per il blog, ti andrebbe di seguirci a vicenda come lettrici fisse e grazia alla pagina di facebook?? Mi farebbe molto piacere!
    Un saluto ed a presto!!
    http://lapetitedame.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. Ora vi seguo anche io su facebook e come lettrice fissa!!
    Grazie mille ed a presto!!
    http://lapetitedame.blogspot.com/

    RispondiElimina