giovedì 2 febbraio 2012

Pillole di Alta Moda Primavera Estate 2012

Christian Dior, Valentino, Armani Privè, Gianbattista Valli, Jean Paul Gaultier a Parigi.
Abiti chic, sfilate spettacolari che riportano ad una dimensione quasi sacra del fashion e ad uno stile elegante e prestigioso che, purtroppo, oggi sembra perduto.











Sarli, Gattinoni , Curiel, Balestra, Tony Ward a Roma.
Sfilate con mood bucolico e romantico, abiti lievi e floreali che fanno sognare, abiti che puntano sull'ottimismo, su una visione favolistica della vita, lontana dalla crisi, tagli e silhouette aggraziati che evidenziano le forme.
Provocazione da Giada Curti che porta in passerella delle protesi adagiate su un vassoio d'argento: un invito alla cautela nel sottoporsi ad interventi per essere più belle e prosperose...









Durante le giornate dell'Alta Moda Roma, Louis Vuitton ha aperto la Maison Etoile in Piazza San Lorenzo in Lucina: 1200 metri quadrati di scenografica bellezza, ideati dall'architetto Peter Marino, con addirittura un mini cinema all'interno, per l'inaugurazione cocktail esclusivissimo e grande festa all'ex istituto geologico appena ristrutturato, madrina della serata Catherine Deneuve.



 
In netto contrasto l'altra Roma, triste, con le vie del centro zeppe di gente, ma con i negozi vuoti (fatta eccezione per le visite dei clienti russi ed orientali), con via del Corso ancora con le luminarie di Natale. . . tentativo di rallegrare un po' gli animi....???

2 commenti:

  1. Che bel post!!! sono d'accordo con te!
    l'eleganza è quasi andata perduta, trasformandosi in volgarità oggi come oggi!

    RispondiElimina