mercoledì 4 aprile 2012

Happy 40th Birthday Manolo

" Prenda il borsellino, l'anello e l'orologio, ma per favore non le mie Manolo"


Sono passati alcuni anni dalla serie tv che meglio riassume il feticismo scatenato dalle creazioni di Manolo Blahnik, il famoso stilista delle Isole Canarie che è approdato a Londra a fine anni Sessanta e da lì, nel 1972, è partito alla conquista del mondo con le sue scarpe a stiletto. . .e, malgrado il seducente assedio delle suole rosse di Louboutin, il 'calzolaio matto' è in perenne ascesa...
così titolava il New York Times qualche mese fa :
 " Mentre Louboutin è al tramonto, Manolo Blahnik è diventato un classico"
Un bel successo per il designer che ha recentemente raccontato di aver iniziato realizzando scarpette di stagnola per le lucertole che catturava nella piantagione di banane dei genitori, alle Isole Canarie...




Oggi realizza circa 300/350 paia di scarpe all'anno, tutte rigorosamente a mano e con materiali sorprendenti come foglie, cortecce, perline veneziane, piume, titanio, ecc...
Alcune creazioni, considerate sculture in miniatura, sono esposte al Metropolitan di New York ed al Victoria and Albert Museum di Londra.
Originalità all'avanguardia unita alla solidità di scarpe da indossare tutti i giorni. . . ecco la formula che ha conquistato le dive di tutto il mondo.




Scarpe da regina, così belle e comode da perderci la testa ( oltre al borsello,  l'anello e l'orologio) e farti dire:
"Salve sono Carrie Bradshow, volevo avvisarvi di persona che sto per sposarmi...con me stessa! E la lista nozze è da Manolo Blahnik "


1 commento: