domenica 24 giugno 2012

THotel Cagliari: Atmosfera unica


molto più di un hotel




ogni momento che trascorriamo all'interno dell'hotel è un'emozione unica volta a soddisfare ogni nostra singola esigenza e perchè no ... anche qualche capriccio...

Camere spaziose dotate di ogni confort, ma sopratutto panoramiche. Se scegliete la torre, che da 7 anni è diventata un simbolo per la città di Cagliari, potrete godervi un bagno con vista Cattedrale e ammirare i gabbiani che volano da un tetto all'altro.


Lasciatevi sedurre sedute nel giardino esterno con un drink, preparato accuratamente dallo staf gestito da Alberto, simpatia ed eleganza vi cattureranno, l'ambiente è ampio ma musica e colori vi consentiranno di rilassarvi e trovare la vostra privacy.

La Tspa è conosciuta in tutta la Sardegna per l'elegante piscina completa di bagno turco e sauna,  per i trattamenti estetici e per i favolosi massaggi.
Anche chi viaggia per lavoro, deve assolutamente ritagliarsi un'ora per provare un massaggio total boby, chiedete un appuntamento con Aldo, ... mi ringrazierete per il consiglio!






E' scontato dire che il menù della cena è ottimo, ma sopratutto ha i profumi della Sardegna. Nouvelle cousine in chiave moderna e con una spruzzo di tradizione locale.

Tradizioni, usi e arte locale si respira sempre quando si entra al Thotel perchè, anche loro, come il nostro blog, da spazio e visibilità a titolo gratuito agli artisti locali mediante una vera e propria mostra e descrivendo ogni singola esposizione.
Non c'è business, ma desiderio di parlare di ciò che è bello e farlo conoscere al mondo. Il Thotel viene visto come un regalo fatto alla città di Cagliari perchè  turismo e conferenze internazionali permettono di esternalizzare manodopere vere fatte di lunghe tradizioni.





Parlo del Thotel per la sua bellezza e per i servizi che offre, ma sopratutto per la professionalità, l'educazione e la simpatia del personale.
Chi viaggia parecchio ha una unità di misura per valutare queste competenze e se veniamo catturati, ci avete conquistato.

E' arrivata l'estate, il mare della Sardegna lo conosciamo tutti, se potete aggiungete nel vostro calendario vacanze anche qualche giorno in questa incantevole città fatelo... per il soggiorno non dovrete utilizzare link di ricerca ma solo contattare l'ufficio prenotazioni Thotel o il loro sitoweb


Ufficio Prenotazioni: +39 070 47400


Questa la mostra che potrete ammirare da luglio a settembre

TECNICA

T Hotel, 3 luglio – 27 settembre  2012

A cura di: Giovanni Ottonello, Tramare, T Art.

In uno spazio privilegiato e contemporaneo come il THotel si fonderanno insieme innovazione e tradizione per regalare alla città una diversa opportunità di vedere il mondo dell’artigianato che ha reso la Sardegna famosa in tutto il mondo. Per la prima volta non un percorso espositivo estetico ma anche e soprattutto didattico, di valorizzazione e promozione, per comprendere cosa si nasconde dietro un tappeto o quali strumenti sono necessari per realizzare un prezioso bottone in filigrana.
Quante volte abbiamo avuto occasione di desiderare o di ammirare un manufatto ma forse non abbiamo mai avuto il privilegio di capire come sapienti mani e semplici attrezzi arrivano a realizzare manufatti di importanza culturale altissima  che spesso ci dimentichiamo di possedere come patrimonio non solo regionale.
TECNICA, questo il titolo della nuova mostra, vuole raccontare, in un percorso armonico e speriamo esaustivo, il backstage di tutte le eccellenze sarde attraverso quelle che sono considerati altrettanto eccellenti opere d’arte. Un pezzo di una bottega artigiana troverà collocazione nella grande hall del THotel per non dimenticare mestieri e tecniche che si tramandano da secoli dove gli oggetti prodotti si sono trasformati da semplici oggetti d’uso comune in progetti o capolavori museali.
                                                                                                                      Giovanni Ottonello

La nuova mostra estiva esprime voglia di riscoprire le  antiche pratiche di lavoro, senza dimenticare l’entusiasmo dei tempi che cambiano. Ieri e oggi a confronto, uniti dalla ricercatezza nei tessuti, nelle ceramiche, nei gioielli, e nelle materie prime. L’immaginazione rispolvera la memoria e il THotel si conferma vetrina di autenticità e suggestive atmosfere. Otto isole, otto angoli dedicati alle tecniche di produzione. Ecco presentati gli strumenti, spiegati i diversi processi di lavorazione ed esposti i prodotti finiti.
Intrecci, Tessitura, Ceramica, Intaglio, Oreficeria, Coltelleria, Ricamo e Sughero: un percorso alla scoperta del patrimonio artistico locale.





1 commento:

  1. Complimenti Molto Carino

    Diego

    www.camerecastello.com

    RispondiElimina