venerdì 18 ottobre 2013

Cosa diventerà FashionNewBakery?

Mesi di cambiamenti e riflessioni
mesi intensi, mesi trascorsi velocemente.
Per mia sorella importanti cambiamenti lavorativi che implicano
nuovo impegno, nuove organizzazioni, nuove persone da conoscere e gestire
Per me cambiamenti interni, di testa e di anima
l'interesse per la vita vegana, per la moda capace di utilizzare solo tessuti naturali, per la cosmesi eco bio, la passione per l'ayurveda
la passione per tutto cio' che è naturale ,
per tutto cio' che è natura.

E quindi che si fa?

Egoisticamente parlo solo di cio' che voglio diventi il mio nuovo mondo o lascio lo spazio a chi ho una visione a 360° su tutto cio' che è moda, beauty e lifestyle? magari con nuove collaborazioni?

Ci stiamo pensando e presto sapremo dove il destino porterà questo spazio...




CIAO 
a
 due piccoli, grandi amici volati sul ponte dell'arcobaleno in settimana:

Argo e Pierino



GRAZIE
per aver insegnato a noi poveri umani che non è mai troppo tardi
e che nella vita bisogna lottare SEMPRE e COMUNQUE.

venerdì 31 maggio 2013

Redken: storia di un successo

REDKEN è Fashion
REDKEN è Scienza
REDKEN è Ispirazione

REDKEN è successo


1960:Paula Kent vuole qualcosa di più per i suoi capelli e l'hair stylist Radding Jhery comincia a studiare il capello e vuole essere più “furbo” di lui ... si concentra sulle proteine ...

The beginning of a brand is successful in the world ...

14 maggio 2013
Roma
Accademia di Roma

Entrare nell'accademia di Roma è voglia di scoprire novità e conoscere chi fa delle novità il proprio mestiere e le sue trasformazioni soddisfano le richieste di noi donne.




Il tema della giornata è dedicato alle donne ricce, alla loro rinascita dopo decenni di abnegazione e liscianti per mascherare quel riccio che non era di moda, non era elegante, non era gestibile … ma ora basta, TU donna riccia sii orgogliosa della tua chioma e non nascondere più il tuo riccio, valorizzalo con prodotti che ti rendono ancora più orgogliosa dei tuoi capelli.

Redken ti propone
CURVACEOUS
Gamma completa di prodotti formulati per far esprimere al meglio i capelli ricci.

L’esclusivo Curl Memory Complex di Redken e la tecnologia Interlock Protein Network (IPN) rafforzano, idratano e ridanno forza al riccio facilitando la gestione, il controllo del crespo e apportando brillantezza.
Curl Memory Comple componenti : 
IPN: una dose di proteine mira le aree fragili dei ricci per apportare forza e aumentare la maneggevolezza;
CRISTALLI DI ZUCCHERO: estratti di zucchero idratano i capelli e riattivano la loro natura riccia;
OLIO DI MORINGA: rinfresca i ricci secchi e disidratati con un booster di idratazione restituendo un riccio controllato e brillante;
FILTRI UV: boccoli schermati da aggressioni ambientali, ricci colorati protetti e onde anti sbiadimento.



La presentazione è stata suddivisa in due momenti, la prima una tavola rotonda formativa nella quale sono stati presentati i prodotti e contemporaneamente abbiamo potuto testare, annusare e provare la loro consistenza



Nella seconda, invece, ogni blogger è stata affiancata ad un hair stylis, io sono capitate nelle ottime mani di Marco Pesorino: inizialmente abbiamo studiato meglio la mia personalità e la tipologia del mio capello e, visto il tema della giornata ho deciso per una piega decisamente mossa, dall'aspetto molto naturale.


Redken mi ha omaggiata con alcuni prodotti che sto testando, i risultati sono ottimi, sia per quanto concerne i risultati sulla piega che sulla ricostruzione del capello.

Parma: Walk of Life . . . Aiutiamo divertendoci!

Corriamo assieme 
per divertirci
ed aiutare !!!!

Il 2 giugno a Parma, si terrà la quarta tappa della Walk of Life, evento organizzato da Telethon in tutta Italia, per raccogliere fondi da destinare alla ricerca scientifica sulle malattie genetiche.
 La Fondazione Telethon è una delle principali charity italiane, che da 23 anni si impegna per la cura delle malattie genetiche rare attraverso il finanziamento di ricerca biomedica.
 Dopo il successo della Walk of Life Roma e il calore di Catania questo grande evento itinerante, suddiviso in sei tappe, raggiungerà un’altra importante città del nostro Paese…
 La tappa parmense , di scena domenica 2 giugno, con ritrovo alle 7,30 presso il Campus Universitario, Viale G.P. Usberti, 95, è aperta a tutti coloro che vogliano contribuire concretamente al raggiungimento di obiettivi per la cura delle malattie genetiche.
Due le possibilità di partecipazione: la passeggiata non competitiva di 5 km (con partenza prevista alle 9:00), oppure, la gara podistica competitiva di 10 km. 
 Giulia, Samuel, Bryan, Gabriele e Azzurra, Matteo saranno testimonial della corsa alla cura parmense di Telethon.
Matteo è un ragazzo affetto da distrofia muscolare di Duchenne una malattia neuromuscolare degenerativa. Oggi ha 20 anni e riesce ancora a camminare ma si stanca subito e negli ultimi anni il decorso della malattia lo ha costretto sempre più spesso a dover utilizzare la carrozzina.
La prima volta del capoluogo di provincia emiliano vede impegnati, al fianco della Fondazione Telethon, i volontari del CUS di Parma che daranno il loro supporto e metteranno a disposizione la loro esperienza per l’organizzazione del percorso competitivo.
Le iscrizioni alla gara competitiva sono aperte domenica 2 giugno presso la segreteria operativa al costo di 10 euro, per chi è già in possesso di verde Fidal Parma, 20 euro per chi deve noleggiare il chip.

lunedì 27 maggio 2013

Oltre L’Impossibile: il pensiero di Gianna Liani alla Biennale d’arte 2013 a Venezia




... Due occhi ardenti come i tuoi li ho già incontrati mille volte
dentro il mio specchio di cristallo azzurro 
e quando il tuo sguardo s'incontra col mio
non mi par vero di essere io 
quella che sente nascere dentro
perenni risorse raccolte di fresco
senza respiro io guardo il tuo sguardo....



Pittrice, scultrice, poetessa, maestra di creazioni artistiche, artista a 360° , questo è Gianna Liani ed ogni volta, per me, incontrarla, parlare con lei, confrontarmi è un piacere enorme, per la bellezza, per la forza , per l’energia che ti trasmette.

L’ho incontrata qualche giorno fa per farmi raccontare la sua nuova avventura alla Biennale d’Arte 2013 a Venezia, città a lei molto cara che le ha regalato immense gioie, prima su tutte il Leon D’Oro nel 1995, Gianna è emozionata e mi racconta di Venezia, della sua Venezia:

“ Anche ieri a Venezia scivolavano danzanti e colorate le gondole sulla laguna dove si svolgeva la consueta e famosa manifestazione “ Vogalonga” che anche quest’anno, come consuetudine, ha attirato migliaia e migliaia di turisti, una folla turbinante che riempie tutte le calli, i ponti e gli spazi possibili. Io ho raggiunto a stento Palazzo Albrizzi per consegnare la mia opera ‘ Oltre L’Impossibile ‘ presente alla Biennale che rimarrà in esposizione dal 1 giugno al 24 novembre 2013. Io sono particolarmente fiera di partecipare per la terza volta a questa maestosa manifestazione, Venezia è planetaria, magica, incredibile ed insostituibile, amata ed onorata da tutto il mondo, ed in particolare da me.  . . “

Le chiedo se davvero si emoziona ancora ad esporre nella città lagunare dopo tante presenza, dopo aver esposto ovunque, Londra, NewYork, Los Angeles, Dubai . . . .  non servono le parole, il suo sguardo è sufficiente a farmi capire che sì, è ancora possibile emozionarsi.

Oltre L’Impossibile  è il titolo dell’opera che quest’anno potremmo ammirare dal 1 giugno al 24 novembre a Palazzo Albrizzi in Cannaregio 4118 – Venezia -, mi racconti com’è nata:

“Oltre L’impossibile” è l’opera più importante e significativa che io abbia mai realizzato, parla da sé . . . Se ad un certo punto l’impossibile diventa possibile è solo perché noi umani siamo gli arbitri  nel gioco della vita e di conseguenza abbiamo il potere decisionale  alla fine, quindi decidiamo a quali immagini dare più risalto ed a quali meno, sovrapponendole, nascondendole o, addirittura, cancellandone, insomma siamo noi a tirare i fili..
La sovrapposizione di immagini che ‘Oltre L’Impossibile’ rappresenta è quella , per conto mio, giusta, vuole rappresentare un’ ingenuità bella, intelligente ed anche paziente! L’arma migliore, quella che potrà , sicuramente, cambiare le cose!”




Oltre L’Impossibile
Gianna Liani
Biennale d’Arte 2013 Venezia
Over Play Palazzo Albrizzi -  Cannaregio 4118 – Venezia –
1 Giugno – 24 Novembre 2013


Grazie, per avermi ricordato che 
con un sogno e tanta forza di volontà 
possiamo arrivare ovunque desideriamo!

venerdì 24 maggio 2013

Smiley London: una vita con il sorriso!

Feel the vibes,
Spread the Love


Smiley London
T-shirt in edizione limitata
per una vita con il sorriso!

Smiley Company ridefinisce il suono,
con una collezione NO-SEASON


Bella collezione e soprattutto divertente e positiva di t-shirt e top , rigorosamente su fondo bianco, grigio e nero, disegnate dalle teste creative della sede Smiley di Londra, quartier generale dell' Impero del Sorriso.

La linea ha già fatto innamorare celebrities di tutto il mondo che sostengono a gran voce il messaggio :

" Feel the vibes
Spread the Love"


Con una t-shirt diventa possibile divulgare atteggiamenti positivi, strappare sorrisi , questo vuol essere Smiley:la possibilità di pensare ed agire positivamente con un sorriso .


Per acquistare la collezione:


o

www.smileylondon.com  ( da giugno)

giovedì 16 maggio 2013

Da un'eccellenza italiana il segreto per la nostra bellezza: Prima Spremitura!



Prima Spremitura di Idea Toscana ovvero prodotti di bellezza realizzati con Olio Extra Vergine di Olivo Toscano "IGP" Biologico



" . . . Olio con sapiente arte spremuto
dal puro frutto degli annosi ulivi,
che cantan pace! in lor linguaggio muto
Dai toscani colli pe' solenti clivi
chiaro assai più liquido cristallo,
fragrante quale oriental unguento,
puro come la fè nel metallo
concavo t'arde sull'altar d'argento
le tue rare virtù non furon ignote . . ."
(Gabriele D'Annunzio)

Prima Spremitura di Idea Toscana è una linea cosmetica che rispetta l'ambiente, il territorio e la salute, è la prima linea cosmetica , extra alimentare, ad aver ricevuto dal Ministero delle Politiche Agricole il marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta) in quanto INTERAMENTE realizzata con Olio Extra Vergine di Oliva Toscano IGP Biologico.


Dietro Prima Spremitura ci sono due menti geniali, quali quelle di Antonio Pieri e Ludovico Martelli, un'idea forte, materie prime eccezionali e tanta forza di volontà ... fattori che hanno fatto sì che Prima Spremitura affascinasse e conquistasse diversi paesi del mondo.

Tutti i prodotti della linea Prima Spremitura rispettano la materia prima cioè l'Olio Extra Vergine di Oliva Toscano IGP Biologico ed il suo Disciplinare di Produzione, NESSUN PRODOTTO o INGREDIENTE della linea E' TESTATO SUGLI ANIMALI, non contengono parabeni, siliconi, isotiazolinoni, coloranti o profumi.




LINEA CORPO NATURALE

Comprende: Saponi Solidi, Crema Nutriente Mani ed Unghie, Sapone Liquido Delicato, Crema Fluida Idratante, Bagnoschiuma Idratante, Shampoo Normalizzante, Balsamo per capelli ristrutturante e Stick Labbra.

Questi i miei pensieri su alcuni dei prodotti testati:




Sapone Solido: è totalmente vegetale, nasce dalla saponificazione di oli vegetali di primissima qualità ed è reso ancora più nutriente grazie all'aggiunta dell'Olio Extravergine di Oliva Toscano IGP Biologico nella fase finale della creazione. A contatto con la pelle e con l'acqua produce una schiuma cremosa, deterge efficacemente ma rimanendo delicato, il profumo è fresco ed armonioso.


Crema Nutritiva Mani ed Unghie:  Forse il mio prodotto preferito ( il forse è dovuto all'eccellenza di tutti i prodotti che rende ardua la scelta del preferito), è una crema ottima, leggera, penetra perfettamente in profondità e si assorbe rapidamente, le mani risultano fin da subito perfettamente idratate ma assolutamente NON UNTE, rende le mani così morbide che è difficile non accarezzarsele... unico, piccolo, appunto : il profumo piuttosto forte appena la crema viene applicata ( come segnalato da Prima Spremitura) , ma durante il massaggio si attenua lasciando spazio ad una fragranza più leggera.


Bagnoschiuma Idratante: bagnoschiuma ricco, forma una soffice e cremosa schiuma che accarezza la pelle idratandola, dopo il risciacquo la pelle è morbida e ti rimane un profumo fresco assolutamente piacevole, tale profumazione è data dalla miscela di Oli Essenziali di origine vegetale di cui questo bagnoschiuma è ricco.


Crema Fluida Idratante: si stende davvero facilmente e si assorbe subito, la pelle risulta idratata immediatamente e rimane idratata  a lungo, il profumo è eccezionale e ti regala immediatamente una forte sensazione di benessere ( Prima Spremitura consiglia anche di utilizzare questa crema dopo l'esposizione al sole perchè risulta assai  rinfrescante ).

NOVITA'
PRIMA SPREMITURA BIO LINEA VISO
Organic Cosmetic Certificata Biologica da Natrue


Tutti i prodotti sono formulati SOLO con materie prime naturali e di origine naturale ed il 95% di queste sono certificate biologiche, non contengono Organismi Geneticamente Modificati (OMG) ed il profumo utilizzato è certificato 100% naturale.

I prodotti della linea Bio Viso combinano le note proprietà benefiche dell'Olio Extravergine di Oliva Toscano IGP con nobili Olii Biologici e preziose sostanze vegetali donando così il necessario  nutrimento per ricostruire  il naturale film idrolipidico superficiale tanto utile per la difesa dalle aggressioni esterne ( sole, luce, smog, fumo, ecc...). Inoltre contrastano efficacemente la rarefazione  dell'Elastina e del Collagene responsabili del progressivo stato di atonicità e secchezza della pelle.

Della linea fanno parte: Crema Viso Idratante, Crema Viso Notte, Crema Idratante Antietà, Latte Detergente Struccante, Tonico Riequilibrante Illuminante, Crema Contorno Occhi e Labbra, e . . . Olio Corpo Antistress ( VOGLIO assolutamente provarlo!!!!)

Ho potuto testare:


Crema Viso Idratante: prodotto ottimo, è un' emulsione leggera ma che dona alla mia pelle un'idratazione adeguata, ha un profumo delicato, si assorbe rapidamente lasciando la pelle asciutta, non unta, e , soprattutto luminosa, è ricca di Olii Vegetali Biologici, potenziata dallo Squalane Vegetale (fitosqualane), dall'elevato potere emolliente e dal succo di Aloe Vera Biologico.



Crema Idratante Antietà: l'ho utilizzata dopo il periodo dedicato alla Crema Idratante Viso, anche questa emulsione è leggera e si assorbe facilmente, ringraziando Madre Natura non ho, ancora, problemi di rughe sul viso, quindi riguardo a questo fatture non posso dire nulla, ma posso dire che dopo qualche giorno di applicazione osservando il mio viso allo specchio ho visto una pelle più tonica ed ho sentito la sensazione di una pelle più compatta.

Oltre alle linee fin qui citate di Prima Spremitura troviamo anche: Linea Cartoleria, Linea Benessere e Fragranze per Ambienti.


Prima Spremitura, per rispondere alle esigenze  dei suoi numerosi  clienti ha attivato anche la possibilità di acquisto on-line dei propri prodotti, ecco il link:




Contatti:
Tuscany Idea
Tel. +39 055 4494083
info@tuscanyidea.com
sito web
Facebook
twitter



giovedì 2 maggio 2013

MAKE UP un nostro live motive

      Nessun uomo capisce che ogni nuova truccatura, ogni vestito nuovo, ogni nuovo amante,     suggeriscono alla donna un'anima nuova.
                                                                                                                                  André Malraux



La sveglia alle 6:15, un caffè americano e un po' di musica in sottofondo, così ha inizio una mia giornata lavorativa, forse potrei posticipare il trillo di mezz'ora, ma perchè privarmi del tempo più piacevole???  Il tempo che tutte noi investiamo per truccarci, per stendere alla perfezione il nostro fondotinta, definire con la cipria la base per poi passare alle sopracciglia  dove, chi con una matita chi con un pennellino le personalizza e le delinea. Gli occhi sono la nostra espressione, personalmente, mai senza matita nera o blue, ma giocare con i vari pennelli per sfumare, allungare disegnare la forma che più ci piace è una vera soddisfazione. Il tocco finale rimane sempre il rossetto, abbinato alla marcatura del occhio o al abito del giorno.









(tutto trucco MAC:
base:
matchmaster foundation spf 15
blot powder pressed dark
occhi:
eye shadow brun (sopraciglia)
eye shadow contrast velvet
labbra:
impassioned A62)







Lo so, sono molte le Donne che ritengono che trenta/quaranta minuti trascorsi per truccarsi siano una perdita di tempo, apprendo, ma non condivido, perchè stare bene con se stessi, sentirsi in ordine ci da molta piu' sicurezza e se stiamo bene con noi stesse gli altri lo vedono, lo sentono lo percepiscono.

Voglio rivolgermi anche a quelle Donne, che vorrebbero ma non possono per motivi di miopia, da oggi, anche per Voi c'è un occhiale che Vi permette di “perdere tempo” per perfezionare il Vostro trucco e sopratutto godervi finalmente una bella riga di eyeliner:







Per maggiori informazioni contattate Stefano: 329 8606263
(attendo le Vostre impressioni)


        Le donne curate hanno capelli, unghie, labbra, piedi, viso, pelle e mani trattati in modo particolare: tinti, allungati, truccati, esfoliati, tirati, depilati, unti di crema. Ma ciò di cui non si rendono conto è che più si preoccupano di tutti quei particolari, più si trasformano in manichini semimoventi. Se ne stanno lì sedute, senza muovere un muscolo, rigide e contratte, perché la loro unica preoccupazione è di non rovinare il lavoro fatto.
                                                                                                                                Charlotte Roche

… non siamo manichini semirigidi, ma solo Donne di classe, chi ci guarda con invidia, non fa altro che apprezzarci …

      Le donne sono dotate di due armi formidabili: il trucco e le lacrime. Fortunatamente per gli uomini, non possono essere utilizzate contemporaneamente.
                                                                                                                                     Marilyn Monroe

venerdì 19 aprile 2013

In memoria di una cara persona . . .


E’ uno Stato questo?
E’ uno stato quello che ti toglie ogni speranza? Nella politica? Nel futuro? Nella vita?

E’ uno Stato questo?
E’ uno stato quello che se ne frega di cio’ che pensa, di cio’ che grida  la gente che questa nazione la fa andare avanti?

E’ uno Stato questo?
E’ uno Stato quello che implicitamente porta alla morte una persona che nelle istituzioni ha creduto, che ha denunciato, che ha sperato in un cambiamento, che ha lottato per avere cio’ che gli spettava e che è mancato probabilmente perché ferito nell’orgoglio, perché portato alla disperazione da chi doveva tutelarlo?

E’ uno Stato questo?
E’ uno Stato quello che ti fa desiderare con tutto te stesso di andartene il più lontano possibile?

E’ uno Stato questo?
E’ uno Stato quello che anche solo pensa di poter rendere Beni Pignorabili gli animali da compagnia?

NO, non è uno Stato, è solo un insieme di essere inutili ed ignobili che pensano esclusivamente alla loro poltrona, al loro ego, al loro guadagno . . .
almeno,
se proprio devo assistere alla deriva del nostro paese, un paese che potrebbe avere tutto ed essere invidiato da tutti,
per pietà ,
Tu Segretario,
tu voce e faccia dell’Italia Giusta,
tu vincitore perdente,
smettila di dire che qualunque cosa tu faccia la fai sempre e comunque per il bene dell’Italia, abbi la decenza di ammettere che per sedere su quella stramaledetta poltrona che da anni insegui, venderesti anche tua madre . . . almeno non continuiamo a prenderci  in giro . . .

E tu , invece, cerca di essere sereno, ora!!!


. . . Quando il cuore senza un pezzo
Il suo ritmo prenderà
Quando l’aria che fa il giro
I tuoi polmoni beccherà
Quando questa merda intorno
Sempre merda resterà
Riconoscerai l’odore
Perché questa è la realtà . . .

lunedì 15 aprile 2013

La proposta di Diego Della Valle per aiutare l'Italia . . .


Della Valle: “Destinare l’1% degli utili delle imprese alla solidarietà”


Destinare l’1 per cento dell’utile netto delle imprese a progetti di solidarietà sul territorio. Diego Della Valle, patron della Tod’s, annuncia di voler sostenere in questo modo le famiglie e i giovani colpiti dalla crisi sul proprio territorio, e ha invitato gli altri imprenditori e le banche italiane a fare altrettanto. “Un modo – ha sostenuto Della Valle – per mettere in circolazione cifre enormi, pari a centinaia di milioni di euro che possono essere messi subito a disposizione, per sostenere le famiglie e far ripartire l’economia reale del Paese ed evitare lungaggini dovute anche allo stallo politico che sta vivendo il Paese”. 

E spiega come la sua azienda affronterà l’iniziativa, a cui “verrà destinato un componente del consiglio di amministrazione“. Della Valle seglna obiettivi precisi, indicando come linee prioritarie d’intervento “il mondo dell’infanzia, dei vecchi e quello dei giovani che entrano nel mondo del lavoro“. Secondo l’imprenditore questo è un progetto “non utopico ma realizzabile che già dalla prossima settimana inizieremo ad attuare. Significherebbe fare una finanziaria a modo nostro”. 

L’impegno degli imprenditori è definito “doveroso” perché “la disperazione vera ha bisogno di avere un pò di conforto”.

Della Valle lancia quindi l’ennesima stoccata. Alla classe politica italiana, colpevole di “grande irresponsabilità. Dopo 40 giorni discutono solo di come salvare le loro sedie. E dall’estero ci guardano”. La condanna dei politici italiani, incapaci, secondo il patron della Fiorentina, di non riuscire a dare un esecutivo stabile all’Italia, fa aumentare i rumors di un suo sostegno economico a Matteo Renzi, che proprio nei giorni scorsi, quasi con le stesse parole, aveva lanciato un appello sulla necessità di fare presto con la composizione del governo. 

Il sindaco di Firenze sembra sempre più vicino alla scissione con il Partito Democratico e, in caso di rottura il numero uno della Tod’s, molto vicino a Renzi, potrebbe essere ben felice di metter mano al portafogli per sostenere un progetto nato nelle ‘officine’ renziane

Non voglio fare politica, ma le parole di Diego Della Valle vanno valorizzate e urlate a chi dell'Italia stà facendo un film con un finale drammatico.

Sono stanca di vedere incompetenti che non sanno prendere decisioni per il popolo sovrano, 
sono stanca di sentire parole che costruiscono solo castelli di sabbia,
sono stanca di vedere le solite facce in Parlamento  che pensano a come rubare il tempo all'interno delle Camere, sono stanca di essere governata da imbecilli.

E' un urlo di rabbia contro l'ignoranza, perchè in Italia risorse e idee per far ripartire l'economia ci sono.

Già se una parte degli imprenditori italiani analizzasse e adattasse la strategia di Della Valle, alcune delle regioni italiane potrebbero ricominciare a vedere un futuro, ma anche noi cittadini possiamo fare molto più. 

Aspettare gli altri ci porta solo a diventare degli zimbelli agli occhi del mondo , quindi rimbocchiamoci le maniche aiutiamoci e uniamoci, mettiamo insieme le singole esperienze per creare qualcosa di innovativo, che, localmente, può trasformarsi in una vera e propria risorsa.

Ridare valore alle tradizioni, significa anche riprendere per mano l'umiltà, aggettivo dispregiativo riconosciuto da molti studenti dopo una carriera universitaria.

Se vogliamo costruire un futuro, non ci sono lavori più o meno nobili, ma solo l'orgoglio che mobilita noi italiani a fare qualcosa di concreto per la nostra Italia.

Le parole di Della Valle devono farci riflettere, chi con la moda ha costruito un impero vuole tendere la mano a chi deve guardare al futuro con ottimismo, ma sopratutto ci fa capire che ci sono Persone che rinunciano volentieri per ridare un sorriso a chi merita.

Complimenti a Diego Della Valle!

giovedì 4 aprile 2013

AVEDA EARTH MONTH: Aiutiamo Aveda ad aiutare!





Un miliardo di assetati
un miliardo di esseri umani
tanti dei quali
sotto il petto
arido e sabbioso
dell’Africa dimenticata
Un miliardo di esseri umani
che impiega sei ore al giorno
per poter bere
senza morire. . . 
Forse
Mentre noi apriamo un rubinetto
con un bicchiere
(Roberto Dall’Olio)


Due grandi  protagonisti come Aveda e Cesvi  insieme per una grande causa :
La salvaguardia dell’acqua potabile a favore delle popolazioni più povere!


Il percorso di Aveda con il mese della terra inizia nel 1999 e fino ad oggi sono stati raccolti più di 20 milioni di euro a supporto delle organizzazioni impegnate in cause ambientali destinando, in particolare, dal 2007, 15 milioni di euro a centinaia di progetti di acqua potabile, in sei continenti.

Quest’anno Aveda si è unita al Cesvi, ONG italiana presente in 26 paesi in tutti i continenti con progetti di educazione ambientale e sviluppo sostenibile,  per raggiungere un’ obiettivo grande per il mese della terra 2013: destinare 3.700.000 euro a favore dei progetti dedicati all'acqua potabile.

I fondi raccolti da Aveda durante il Mese della Terra  2013 andranno a favore del progetto che Cesvi sta realizzando in Uganda dallo scorso maggio . L’intervento punta allo sviluppo economico in ambito agricolo della popolazione di Lango  (Nord Uganda) con la costruzione di  15 nuovi pozzi e la ristrutturazione di 24 fonti idriche che favoriranno l’accesso all’acqua, minimizzando  il tempo “perso”  nel tentativo di raccogliere la stessa , un’ intervento, questo, che potrà migliorare enormemente la qualità della vita della comunità beneficiaria.

Come possiamo aiutare Aveda?



Per tutto il mese di aprile sarà possibile contribuire al progetto Aveda donando 2 euro per ogni servizio colore  prenotato nei saloni Aveda  oppure recandosi nell’Aveda Education Center ( Via Turati, 40 – Milano )  nelle date prefissate ( 10 aprile e 22 aprile) richiedendo agli hair stylist  Aveda una seduta di taglio o piega a fronte di una piccola donazione

E poi ancora:





Dal 1 Aprile e sino alla fine del mese di maggio  sarà possibile contribuire alla salvaguardia dell’acqua acquistando la candela Light the Way , in edizione limitata, dall’aroma ispirato alle spezie del Madagascar , a base di oli essenziali di origine organica certificata tra cui vaniglia, cannella eYlang-ylang.
Il 100% del ricavato dalla vendita di tale candela sarà devoluto al progetto Aveda – Cesvi.
Il packaging della candela è costituito da vetro reciclato al 100% e da una confezione esterna in carta riciclata al 70% stampata esclusivamente con inchiostro di soia.
La scatola è decorata con i disegni realizzati dagli studenti dell’Association School nell’ Ampasimanjeva, un piccolo paese del Madagascar , che ha ricevuto due domazioni  dal Global Greengrants Fund per progetti idrici: i bambini che prima utilizzavano solo ed esclusivamente acqua proveniente da fiumi sporchi ed infettati dai coccodrilli hanno raccontato, tramite questi disegni, come la loro vita è cambiata dopo la costruzione di una risorsa d’acqua sicura vicino alla loro casa.

E per finire:

Sarà possibile partecipare all’asta benefica per aggiudicarsi la T-shirt autografata da Cristina Parodi ( testimonial Cesvi, legata all’associazione da oltre 10 anni, che grazie alla sua grande sensibilità ha sostenuto e collaborato a diversi progetti  dell’organizzazione) che afferma  il suo impegno alla causa lanciando un messaggio ben chiaro:

I Love Life I Save  Water

L’asta partirà sul sito www.ebay.it nella pagina di Cesvionlus il 22 Aprile, Giornata Mondiale della Terra e terminerà il 28 Aprile 2013, ad aggiudicarsi questa speciale T-shirt sarà il miglior offerente.


Aiutiamo Aveda a far arrivare l’acqua potabile il più lontano possibile!!!



martedì 26 marzo 2013

L'Altra Moda: ovvero il Fashion Restyling!


Effetto crisi o semplicemente  innamorate pazze dei nostri abiti... ? ? ?

La moda passa, lo stile resta , diceva una certa Cocò….
Aggiungerei che anche il tempo, purtroppo, trascorre inesorabile
e , a volte, quando apriamo la nostra cabina armadio,
ci troviamo ad ammirare vecchi abiti non più indossabili che ci ricordano momenti importanti della nostra vita.




La parola “buttare” per fare spazio o rinnovare il guardaroba, in alcuni casi, è inudibile.
C’è il desiderio di essere alla moda che lotta con la voglia di non privarsi di capi importanti  ed allora che fare?
Modificarli, Reinventarli, Attualizzarli ….

Semplice, no?
Ed allora, ecco  il FASHION RESTYLING, ancora poco diffuso in Italia ma molto praticato all’estero.

Sarte, professioniste o esperte di moda  danno consigli su  come recuperare gli abiti un po' impolverati per il tempo passato e dar loro quel tocco di originalità.






Qualche mese fa, anche io, delusa dal fatto  che alcuni abiti da sera non erano più portabili …  non attuali, ma nemmeno vintage . . .  ho contattato Daniela Fantini ( LEI) che , con abile maestria,  mi ha rinnovato 3 abiti:

uno in stile animalier lungo è diventato uno splendido corto con una esuberante coda laterale,un abito di Roberto Cavalli è stato ripreso per il rafforzamento delle cuciture ( perché si sa che  la seta con il tempo può avere qualche cedimento) e poi abbiamo  allungato notevolmente  lo strascico e da ultimo un bellissimo abito spagnoleggiante di Fayazi è stato adattato al mio attuale fisico e rinnovato con degli accessori.




Il risultato è stato superiore rispetto alle mie, seppur alte,  aspettative e quindi altri due abiti sono attualmente nelle abili mani di Daniela 

Una figura essenziale quella di questi abili sarti,  che non preclude la nostra passione per lo shopping, ma ci permette di essere anche razionali e po' caute in questi contesti economico/sociali particolari, indipendentemente da chi puo’ o non puo’...

Non dimentichiamo poi che, quando decidi di modificare un tuo abito dai alla tua sarta idee su cio’ che vorresti ottenere, quindi la nuova creazione sarà anche un po’ tua e soprattutto sarà UNICA.

Impariamo quindi  a giocare con la moda , impariamo a vedere con occhi diversi i nostri ‘vecchi’ abiti ed a cogliere tutto il loro potenziale.